Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2018
QS, La Asl Rieti presenta il I° Piano aziendale delle cronicità. D’Amato: “Una rivoluzione” Si tratta del primo esempio di programmazione aziendale specifica nella Regione. Al centro la persona e il suo progetto di cura. Si rafforza l’integrazione tra le diverse professionalità, indispensabile per migliorare la prevenzione e il controllo delle malattie al fine di assicurare una buona qualità di vita ai pazienti. Per l’assessore alla Salute, Alessio D'Amato “ uno strumento importante per garantire equità, accessibilità e fruibilità delle cure ”, ma anche “ un’impronta innovativa nella governance aziendale ”. “L’obiettivo – ha spiegato D’Innocenzo - è modificare la prospettiva utilizzata finora per la presa in carico dei pazienti, concentrando la competenza su urgenze e alta specializzazione all’Ospedale e affidando all’assistenza territoriale la cura delle malattie croniche tramite l'incremento della domiciliarità anche attraverso l'uso della tecnologia (dalla Teleassist
START: UNA NUOVA CULTURA DEL SISTEMA DELLE CURE ALLA PERSONA CON CRONICITÀ 26 SETTEMBRE ORE 9.30 AUDITORIUM VARRONE, VIA TERENZIO VARRONE, RIETI INFOGRAFICA LA GESTIONE DELLA PERSONA CON CRONICITÀ  INFOGRAFICA PIANO AZIENDALE DELLA CRONICITÀ