Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2018
Marinella D'Innocenzo, dg della Asl di Rieti, assolta dalla Corte dei conti per la vicenda Ares-Cri di Latina RIETI - Spazzate via anche le ultime nubi. La Corte dei Conti ha assolto in appello il dg della Asl di Rieti, Marinella D’Innocenzo, con una sentenza che riconosce la totale liceità, trasparenza e correttezza del suo comportamento quando era direttore generale di Ares 118. Il procedimento che l’ha vista imputata riguardava la convenzione tra l’Ares e la Croce rossa per la gestione di alcune postazioni del 118 in provincia di Latina. In primo grado era stato riconosciuto una sorta di eccessiva tutela degli interessi di Ares da parte della D’Innocenzo, per un compenso delle prestazioni fornite ritenuto insufficiente alla Cri di Latina (la vicenda risale alla fine del 2009). In appello si è affermato, viceversa, che il comportamento della D’Innocenzo era finalizzato a garantire, anche su sollecitazione della Prefettura pontina, il proseguimento di un servizio essenziale per
Esclusiva LINK: Intervista al direttore generale dell'ASL di Rieti, Marinella D'Innocenzo